descrizione della foto
Loading...

Gioielli su misura

Ogni gioiello racconta una storia ricca di emozioni, dettagli, sfumature, che la rendono unica e differente. Conte Diamonds trasforma un momento speciale in un ricordo indelebile nella memoria, attraverso preziosi configurabili con diamanti scelti dai clienti. Nasce così un esclusivo gioiello su misura, un ricordo da indossare nel quotidiano e attraverso cui rivivere ogni giorno sentimenti eterni.

Ogni gioiello racconta una storia ricca di emozioni, dettagli, sfumature, che la rendono unica e differente. Conte Diamonds trasforma un momento speciale in un ricordo indelebile nella memoria, attraverso preziosi configurabili con diamanti scelti dai clienti. Nasce così un esclusivo gioiello su misura, un ricordo da indossare nel quotidiano e attraverso cui rivivere ogni giorno sentimenti eterni.

Come scegliere un diamante

Non è facile acquistare un gioiello se non si conoscono le caratteristiche dei diamanti e delle pietre preziose. Qui ti illustriamo il sistema di valutazione internazionalmente conosciuto come 4 C, con nozioni che ti agevoleranno in gioielleria nella configurazione del gioiello con diamanti del colore, della purezza e della caratura ideali per te.
I nostri rivenditori, tutti selezionati e con le adeguate competenze gemmologiche, sapranno accompagnarti nella scelta del gioiello Conte Diamonds perfetto per le tue esigenze, mostrandoti tutte le collezioni disponibili.

Come scegliere un diamante

Non è facile acquistare un gioiello se non si conoscono le caratteristiche dei diamanti e delle pietre preziose. Qui ti illustriamo il sistema di valutazione internazionalmente conosciuto come 4 C, con nozioni che ti agevoleranno in gioielleria nella configurazione del gioiello con diamanti del colore, della purezza e della caratura ideali per te.
I nostri rivenditori, tutti selezionati e con le adeguate competenze gemmologiche, sapranno accompagnarti nella scelta del gioiello Conte Diamonds perfetto per le tue esigenze, mostrandoti tutte le collezioni disponibili.

Le 4C Conte Diamonds

LE 4 C

Partiamo dal colore (Color). In genere i diamanti hanno un aspetto che varia da incolore, per i più preziosi, a giallo molto chiaro. In gioielleria si utilizza di solito il colore F della scala definita dal GIA (Gemological Institute of America). Ma se cerchi un diamante top di gamma, puoi optare per un colore D.

Altro elemento da considerare è la purezza (Clarity), cioè la quantità di inclusioni presenti nella pietra. Si tratta di imperfezioni spesso invisibili a occhio nudo e riconoscibili grazie all’uso di una lente a 10 ingrandimenti. Lo standard utilizza diamanti SI (Small Inclusions) che presentano inclusioni talmente lievi da non comprometterne la bellezza. La completa assenza di inclusioni, invece, si indica con il simbolo IF (Internally Flawless) che accompagna i diamanti dedicati al pubblico più esigente.

La caratura (Carat) di un diamante, invece, ne esprime il peso, che non va confuso con la dimensione. L’unità di misura è il carato, che corrisponde a 0,2 grammi.

Infine è importante anche la qualità del taglio (Cut). Trasformare una pietra grezza in una gemma sfaccettata in grado di riflettere al meglio la luce è un’operazione molto delicata. Il simbolo EX (Excellent) indica la massima qualità di taglio, seguito da VG (Very Good) e G (Good).

Le 4C Conte Diamonds

LE 4 C

Partiamo dal colore (Color). In genere i diamanti hanno un aspetto che varia da incolore, per i più preziosi, a giallo molto chiaro. In gioielleria si utilizza di solito il colore F della scala definita dal GIA (Gemological Institute of America). Ma se cerchi un diamante top di gamma, puoi optare per un colore D.

Altro elemento da considerare è la purezza (Clarity), cioè la quantità di inclusioni presenti nella pietra. Si tratta di imperfezioni spesso invisibili a occhio nudo e riconoscibili grazie all’uso di una lente a 10 ingrandimenti. Lo standard utilizza diamanti SI (Small Inclusions) che presentano inclusioni talmente lievi da non comprometterne la bellezza. La completa assenza di inclusioni, invece, si indica con il simbolo IF (Internally Flawless) che accompagna i diamanti dedicati al pubblico più esigente.

La caratura (Carat) di un diamante, invece, ne esprime il peso, che non va confuso con la dimensione. L’unità di misura è il carato, che corrisponde a 0,2 grammi.

Infine è importante anche la qualità del taglio (Cut). Trasformare una pietra grezza in una gemma sfaccettata in grado di riflettere al meglio la luce è un’operazione molto delicata. Il simbolo EX (Excellent) indica la massima qualità di taglio, seguito da VG (Very Good) e G (Good).

COLOR

CLARITY

CARAT

CUT

Come leggere un certificato gemmologico

Tutti i gioielli Conte Diamonds sono accompagnati dal certificato gemmologico a cura del nostro laboratorio interno.
È possibile anche optare per diamanti certificati da Istituti Gemmologici Internazionali (GIA, IGI o HRD).
Nel certificato di un diamante o pietra preziosa non sono riportate solo le 4 C come sopra descritte (Color, Clarity, Carat e Cut), ma molte altre informazioni che permettono di identificare una gemma definendone la qualità. In particolare:

  • Taglio (shape) – la forma che può essere round, pear, oval, marquise etc…
  • Dimensioni (dimensions) – rilevate con il calibro Leveridge ed espresse in millimetri.
  • Finish grade – il grado di finitura che deriva dall’esperienza del tagliatore.
  • Simmetria e lucidatura (simmetry e polish) – la prima indica quanto la pietra è simmetrica, l’altra la qualità della lucidatura delle singole faccette.
  • Fluorescenza (fluorescence) – l'eventuale fluorescenza mostrata dalla pietra se sottoposta a luce ultravioletta. 
  • Numero di certificato (report number) – il numero univoco del certificato, utile per trovare un riscontro presso lo stesso istituto che lo ha emesso.
  • Commenti (comments) – eventuali commenti e annotazioni.
Conte Diamonds Certificato
Conte Diamonds Gemmologa